Sei alla ricerca di una destinazione romantica nella quale trascorrere un soggiorno da favola con la tua dolce metà?

L’hai appena trovata: è Firenze. Simbolo del Rinascimento, Firenze è famosa in tutto il mondo per la sue bellezze architettoniche e per le straordinarie opere d’arte conservate nei suoi musei, ma è soprattutto una città dal fascino unico ed irresistibile.

Immagina di trascorrere dei momenti indimenticabili in compagnia del tuo amore a passeggio per le strade del centro storico, fermandovi magari ad ammirare la splendida Piazza della Signoria, l’imperdibile Ponte Vecchio, vedere da vicino la Primavera del Botticelli e il David di Michelangelo, non vorresti partire subito?

Non perderti allora i nostri consigli per programmare un soggiorno romantico a Firenze, magari in occasione di San Valentino, o per festeggiare un evento speciale come il vostro fidanzamento o, perché no, per la luna di miele….

CHE COSA FARE IN CITTA’

palazzo vecchio

Quando una coppia di innamorati visita una città incantevole come Firenze potrebbe anche solo passeggiare tutto il giorno senza meta e non correrebbe certo il rischio di annoiarsi. Molto probabilmente desideri però organizzare qualcosa di speciale, vedere le bellezze artistiche di Firenze ed allo stesso tempo regalare al tuo partner delle esperienze che incontrino i suoi gusti.

MUSEI E BELLEZZE ARTISTICHE

Trovandovi nella Culla del Rinascimento vorrete certo inserire nel vostro itinerario romantico la visita di almeno uno dei principali musei di Firenze. La Galleria degli Uffizi e l’Accademia sono senz’altro i più famosi e non possono mancare specie se si visita Firenze per la prima volta. Tieni conto però che sono anche tra i più visti e che spesso ci sono lunghe code di attesa per entrare. Restare per ore in fila potrebbe non essere romantico, almeno non per tutti, per cui se volete entrare più velocemente acquistate i biglietti di ingresso in anticipo.

Se già avete visitato le due gallerie, optate per Palazzo Pitti, Palazzo Vecchio ed il Bargello.
In occasione di San Valentino il MIBAC offre in genere l’ingresso ridotto alle coppie (due biglietti al costo di uno), controlla sul sito ufficiale se l’iniziativa è confermata.
Tra i classici da non perdere, il Duomo di Santa Maria del Fiore ed il Battistero: rimarrete entrambi senza fiato!

SHOPPING

La vostra lei (o il vostro lui) è shopping addict? Allora non vi resta che tuffarvi nelle strade della moda fiorentina, sulle quali si affacciano le più grandi firme italiana e non solo. Via Calzaiuoli, ma soprattutto via Roma, via Calimala verso il Ponte Vecchio e via de’ Tornabuoni, alla fine della vacanza le conoscerete probabilmente a menadito.

UN TRASPORTO…ECCEZIONALE!

È vero che Firenze si gira benissimo a piedi e con l’autobus, ma se volete potete provare anche qualcosa di più particolare: dal classico giro in carrozza, che troverete ferme in Piazza del Duomo oppure in Piazza della Signoria, per un effetto “fiabesco” all’itinerario in bicicletta o col moderno Segway per i più “sportivi”.Per godervi la città in pieno relax e raggiungere i punti più belli standovene comodamente seduti, potete invece optare per il Bus “City Sightseeing”, con un biglietto valido due giorni, che include due itinerari, uno alla scoperta della città ed uno che porta anche a Fiesole.

I LUOGHI PIU’ ROMANTICI DA NON PERDERE

ponte vecchio

Quali sono le vedute più belle di Firenze, i posti più romantici dove poter portare la propria dolce metà?

Partiamo con il classico PONTE VECCHIO perché tanto da Ponte Vecchio dovrete sempre passare, è uno dei simboli della città e guai a perderselo. È indubbiamente romantico, ma tenete conto che specie di giorno ed al tramonto sarà tutt’altro che deserto.

Anche PIAZZALE MICHELANGELO e la vicina CHIESA DI SAN MINIATO AL MONTE offrono indubbiamente degli scorci romantici e sono perfetti per stupire il proprio partner. La vista sulla città da Piazzale Michelangelo al tramonto la inserirei tranquillamente tra le esperienze da non perdere, ma anche qui dovrete rinunciare ad un po’ di intimità e ammirare lo spettacolo in compagnia di molti altri turisti (ma ne vale comunque la pena!).

Tra i posti più romantici non possiamo certo non nominare i più bei giardini di Firenze: il GIARDINO DI BOBOLI, il GIARDINO DELLE ROSE e GIARDINO DI VILLA BARDINI, che regalano degli scorci davvero favolosi da godersi senza fretta.

Volete lasciare la vostra dolce metà letteralmente senza parole? Salite in cima ai punti più alti della città, come la TORRE DI ARNOLFO di Palazzo Vecchio o la CUPOLA DEL BRUNELLESCHI. Appena vi sarete ripresi dallo sforzo della salita, lanciatevi (questa volta in senso metaforico) in una bella dichiarazione d’amore: sarà un momento indimenticabile!

SUGGERIMENTI SU DOVE MANGIARE

A Firenze non mancano i luoghi d’arte e cultura, ma come in ogni meta turistica neanche i posti dove fermarsi a mangiare o dove dormire.

Più che mai quando si tratta di celebrare un momento speciale, vorremmo che tutto fosse perfetto e indimenticabile e orientarsi tra tante proposte può non essere semplice.

Quando l’amore è nell’aria, come si suol dire, anche un panino ed un buon bicchiere di vino rosso presi da uno dei tanti vinaini del centro o un panino con il lampredotto possono essere un’esperienza culinaria memorabile oltre che assolutamente tipica (e pure economica, a dirla tutta).

Se invece preferite il massimo del romanticismo eccovi serviti:

1. Ora d’Aria

Via dei Georgofili 11R – una piccola strada tra Ponte Vecchio e gli Uffizi

Un giovane chef di talento, Marco Stabile, con una passione per gli esperimenti in cucina, è il genio di questo ristorante vicino a Ponte Vecchio, nella tristemente famosa via de Georgofili, dietro gli Uffizi. Se provate le sue creazioni, capirete perchè ha vinto la Stella Michelin. A pranzo potete provare la formula “tapas” (ogni piatto è disponibile in versione normale e ridotta) risparmiando un bel po’. La cantina è di tutto rispetto. Potete spiare il genio all’opera grazie all’enorme cucina a vista, in un ambiente moderno e contemporaneo. Controllate i menu e orari sul sito ufficiale.

2. SE-STO on Arno

sesto restaurant with view

Piazza Ognissanti – terrazza del Hotle Westin Excelsior

Avete mai sognato di cenare dal punto più alto della città, come se foste immersi in una nuvola e guardaste tutto dall’alto verso il basso? Ecco, qui la sensazione è probabilmente la stessa. Il nome si riferisce al fatto che ci troviamo (solo) al sesto piano, ma per Firenze è un’altezza di tutto rispetto. Vetrate trasparenti con una vista a 360 gradi sui tetti di Firenze (ci troviamo in Piazza Ognissanti), vi farà innamorare a prima vista di questo ristorante, se poi ci unite il talento di una giovane cuoca… Comode poltrone, musica soft, ottimi abbinamenti con il vino, aiutano a immergersi in un’atmosfera romantica e rilassata, adatta a una cena a due. Visitate il sito officiale.

3. Enoteca Pinchiorri

Via Ghibellina, 87 – aperto solo per cena, giacca richiesta per i signori

Eccoci nel Tempio dell’alta cucina: 40 anni di esperienza, 3 Stelle Michelin, la quinta cantina al mondo. Ditegli il nome di un vino e qui lo avranno. In un palazzo storico dietro Santa Croce, un perfetto connubio fra un servizio impeccabile e una cucina sempre sperimentatrice. Ecco il segreto di un successo dietro alle persone di Giorgio Pinchiorri e sua moglie Annie Feoldie, che lo mandano avanti con passione dal 1973. Un posto speciale, per un’occasione speciale. E se glielo dite, vi aiuteranno a renderla ancora più speciale! Controllate il sito ufficiale per orari e altre informazioni.

4. BSJ (Borgo San Jacopo)

Borgo San Jacopo, 62/R – una stradina parallela all’Arno

Questo elegante ristorante stellato Michelin a pochi passi da Ponte Vecchio, appartiene al gruppo Lungarno Collection della famiglia dello stilista Salvatore Ferragamo. In cucina lo chef Peter Brunel dalla Val di Fassa nei Dolomiti. Non rimanete sorpresi dalla creatività nel menù, molto incentrato sul pesce ma anche ai menu degustazione. Se volete impressionare la vostra dolce metà, riservate il tavolino nella minuscola terrazza sospesa sull’Arno con vista diretta su Ponte Vecchio. Non dimenticherete mai questa cena. Guardate i menu sul sito ufficiale.

5. Four Seasons – Il Palagio

Borgo Pinti, 99 – Hotel Four Seasons – aperto solo per cena

Il celeberrimo hotel 5 stelle ha aperto il ristorante solo pochi anni fa, ma ha già raggiunto un grande livello di fama, grazie al talento dello chef Vito Mollica, che ha lanciato il ristorante interno Il Palagio, ricevendo in breve tempo la prima Stella Michelin. La raffinatezza del suo tocco, ha conquistato anche i fiorentini che fanno la coda per il brunch domenicale. In estate potete mangiare all’esterno, nel fresco giardino che si affaccia sul Parco della Gherardesca,  un vero giardino all’italiana di 6 ettari pieno di alberi e fiori. Oppure in alternativa potete provare il recentissimo Al Fresco, specializzato in pizza e carne alla brace, a bordo piscina e aperto da giugno a settembre. Controllate i menu e orari sul sito ufficiale.

Questa è Firenze…
Non ci resta che dirvi : Benvenuti!