Fra vetrine d’alta moda e boutique di grandi firme, non fatevi mancare un po’ di shopping enogastronomico. Se vi state chiedendo dove mangiare a Firenze, ecco i mercati e i negozi specializzati: sono tante le occasioni per non tornare a casa a mani vuote.

Come le migliori casalinghe

I mercati fiorentini sono i veri templi della gastronomia. Fra odori forti, chiasso e colori potete trovare il meglio dei prodotti tipici senza cadere in trappole pensate apposta per i turisti. Obbligatorio fare un giro fra i banchi del mercato centrale, a San Lorenzo. Dai salumi ai formaggi, passando per le conserve e i dolci, qui potete acquistare il meglio della tradizione fiorentina e non solo. Di solito i proprietari dei banchi sono gioviali: fermatevi a fare due chiacchiere, mostratevi interessati e forse rimedierete un assaggino di quello che state per comprare.

Il discorso vale anche per l’altro mercato storico di Firenze, quello di Sant’Ambrogio, che si trova dietro l’omonima piazza e anche per i fiorentini è un vero e proprio cult. Entrambi i mercati, fra l’altro, hanno degli affollati ma buonissimi ristoranti interni.

Vetrine, bottiglie e salame

In via Tornabuoni, la strada delle grandi firme, c’è una boutique un po’ diversa dalle altre. Si tratta di “Procacci – panini tartufati”. Storica panineria fiorentina, oggi è di proprietà degli Antinori. Qui potete trovare vini, ma anche olio, marmellate, salse, e prodotti di gastronomia altamente selezionati.

Un altro negozio alimentare famoso a Firenze è Pegna. Dietro piazza Duomo, in via dello Studio, questa boutique è aperta dal 1860. Non troverete soltanto prodotti toscani e italiani, ma anche specialità da tutto il mondo. L’ambiente è assolutamente tipico.
Attentissima alla genuinità di ciò che offre al pubblico, la gastronomia “Giuliano” di via de’Neri è uno dei luoghi dove comprare cibo espresso da consumare in tempi brevi. Lo stesso discorso vale per la gastronomia Galanti, in piazza della Libertà, dove potete acquistare anche vino e consumare buonissimi aperitivi.

Sapori di..vini

Chi preferisce regalare una bottiglia, a Firenze può trovarne di buone un po’ ovunque. Dietro piazza del Duomo, in via delle Oche, c’è l’enoteca Alessi. Vicinissimo al mercato di San Lorenzo, invece, trovate “La casa del vino”. All’ultimo piano della Rinascente, in piazza della Repubblica, di recente è stato creato un corner dedicato all’enogastronomia, dove comprare sia generi alimentari sia bottiglie di ottima qualità.

Credits: Federica di Giovanni